Il softair a Napoli

Operazione Perseo – Conza della Campania

Operazione Perseo – Conza della Campania

Mag 15, 2012

I Mastini Napoletani parteciperanno come collaboratori domenica 20 Maggio 2012 all’Evento Operazione Perseo degli amici Beholder !

httpv://www.youtube.com/watch?v=znoAUrhzUP0

[ OPERAZIONE PERSEO ] STORIA

Anno 1999

KOSSOVO

Guerra dei balcani

ANTEFATTO :

Il Kossovo a causa della revoca dell’autonomia governativa nonché dello status paritario goduto dalla lingua albanese-cossovara da parte del governo serbo guidato da Slobodan Miloševic, ha messo in atto una campagna di resistenza sotto la guida del partito LDK e del suo leader Ibrahim Rugova. Sono nate in breve tempo formazioni armate guidate da veterani di guerra con dichiarati intenti indipendentisti. Mentre la guerriglia sul terreno si espande e la repressione delle forze di sicurezza serbe si fa via via più pesante e sanguinosa, la NATO ha deciso di adottare una politica di dissuasione e minaccia contro il governo della Repubblica federale jugoslava guidato da Slobodan Miloševic. In seguito al fallimento dei negoziati la NATO ha dato il via ad alcune operazioni militari nella speranza di dissuadere il regime di Miloševic per farlo ritornare al tavolo delle trattative e obbligarlo a firmare (e rispettare) la fine del conflitto. Purtroppo questo non si è verificato.

La NATO di conseguenza ha iniziato quindi una escalation di bombardamenti aerei su tutto il paese che sono tutt’ora in proseguimento (operazione Allied Force). Durante un volo di ricognizione per fotografare la regione di Gjakova (Dakovika) un nostro Panavia Tornado è stato abbattuto da truppe jugoslave comandate dal generale Dragoljub Ojdanic, abbiamo motivo di credere che il pilota, nome in codice PERSEO, sia ancora vivo dato che il suo localizzatore gps è ancora in funzione e che attualmente sia detenuto da una frangia delle truppe jugoslave nel comune Zubin Potok nei pressi del lago Gazivoda. Purtroppo non abbiamo nessuna notizia del copilota che, a questo punto, riteniamo sia deceduto nello schianto dell’aereo al suolo.

La missione non è stata ufficialmente autorizzata dalla NATO dato l’alto rischio relativo al trasporto in zona nonché la massiccia presenza di ostili nell’area, quindi se voi o qualche membro del vostro team verrà catturato la nostra intelligence negherà di essere al corrente di un vostro impiego sul territorio. L’esfiltrazione è prevista entro e non oltre le 4:00 ore dalla vostra infiltrazione, oltre tale limite l’esfiltrazione non sarà più possibile e la vostra missione fallirà. Data la notevole difficoltà della missione abbiamo bisogno dei migliori e quindi di comune accordo con le massime cariche dello Stato abbiamo deciso di inviare VOI. Elemento essenziale sarà la discrezione, evitate quanto più possibile i contatti con il nemico, non fatevi individuare, e sopratutto tornate sani e salvi.

MISSIONE :

1) Infiltrazione nel territorio ostile attraverso un campo minato

2) Individuazione caccia abbattuto e recupero hard disk

3) Ricerca postazione antiarea

4) Ricerca e recupero del pilota

5) Eliminare forze ostili a difesa della torre radar e distruggerla

6) Prelevare il pilota, scortarlo al punto di esfiltrazione ed attendere elicottero

7) Attesa istruzioni…

Grazie per aver visitato il sito del club di softair di Napoli e Campania dei Mastini Napoletani.

One comment

  1. Crysys /

    Forza mastini! Portate a termine la missione

Leave a Reply